La chiesa del Carmine venne consacrata nel 1605 e suscita sempre un particolare interesse nei visitatori.
Pregevole è l’altare scolpito in pietra leccese con colonne ricche di intagli e statue con al centro l’immagine della Madonna del Carmelo. Il convento sorse in seguito auna donazione di un cittadino di Presicce, Martino Alfarano, ai Carmelitani di Lecce, soppresso nel 1809, fu ceduto successivamente all’amministrazione comunale e oggi ospita il comando di polizia municipale, la biblioteca comunale ed è destinato a sede di attività socio-culturali.